Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Ai sensi dell'art. 30 quinquies sono organi dell'Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa:

a) il Direttore generale;

b) il Revisore unico dei conti.


DIRETTORE GENERALE (art. 30 sexies, L.R. 11/2009)

Il Direttore generale ha la rappresentanza legale dell'Agenzia ed è responsabile del raggiungimento degli obiettivi fissati dalla Giunta regionale e della gestione dell'Agenzia.

Il Direttore generale svolge, in particolare, le seguenti funzioni:

a) adotta il bilancio annuale e pluriennale di previsione e il rendiconto generale;

b) adotta il Piano strategico di durata triennale e il Piano operativo annuale sulla base degli indirizzi definiti dalla Giunta regionale e redige la relazione sulla gestione;

c) ha la rappresentanza in giudizio dell'Agenzia con facoltà di conciliare e transigere;

d) adotta il regolamento concernente l'ordinamento, l'assetto organizzativo, il funzionamento dell'Agenzia;

e) dirige la struttura, ne assicura la funzionalità e garantisce la realizzazione del Piano strategico assumendo le conseguenti iniziative;

f) provvede alla gestione del personale e alla stipula dei contratti individuali di lavoro;

g) trasmette gli atti soggetti al controllo alla Direzione centrale competente in materia di lavoro e formazione che provvede, d'intesa con la Direzione centrale competente in materia di attività produttive, al successivo loro inoltro alla Giunta regionale.


Direttrice generale di Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa

dott.ssa Lydia Alessio – Vernì

ALLEGATI:

Conferimento dell'incarico di Direttore generale DGR n. 1336/2019

Rinnovo dell'incarico di Direttore generale DGR n. 852/2020

Dati completi sul sito della Regione FVG


REVISORE UNICO DEI CONTI (art. 30 octies, L.R. 11/2009)

Il Revisore unico dei conti esercita funzioni di controllo e, in particolare, svolge i seguenti compiti:

a) verifica la regolare tenuta della contabilità e la corrispondenza del rendiconto generale alle risultanze delle scritture contabili;

b) esprime parere sul bilancio di previsione annuale e pluriennale;

c) accerta almeno ogni semestre la consistenza di cassa e può chiedere notizie al Direttore generale.

Il Revisore unico dei conti e il revisore supplente sono nominati con decreto del Presidente della Regione tra soggetti iscritti nel Registro dei revisori legali previsto dal decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 (Attuazione della direttiva 2006/43/CE, relativa alle revisioni legali dei conti annuali e dei conti consolidati). Con le medesime modalità è nominato un Revisore supplente.

Il Revisore unico dei conti e il revisore supplente sono designati dall'Assessore competente in materia di bilancio.

Il Revisore unico dei conti resta in carica cinque anni dalla data del provvedimento di nomina, può, in qualsiasi momento, procedere ad atti di ispezione e di controllo.

Il Revisore unico dei conti ha l'obbligo, qualora riscontri gravi irregolarità nella gestione, di riferirne immediatamente alla Giunta regionale per il tramite delle Direzioni centrali vigilanti.

La Giunta regionale determina i compensi e i rimborsi spese del Revisore unico dei conti e del Revisore supplente ai sensi della normativa regionale vigente.


Revisore unico dei conti di Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa

dott. Alessandro Merlo

Revisore supplente

dott. Vittorio Pella

ALLEGATO:

Nomina del revisore unico dei conti e del revisore supplente di Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa - Decreto Pres. n. 88/2020

Determinazione del compenso del revisore unico dei conti e del revisore supplente di Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa - DGR n. 921/2020


COMITATO SCIENTIFICO (art. 30 nonies, L.R. 11/2009)

L'Agenzia può avvalersi di un Comitato scientifico, composto da non più di cinque esperti in materia di economia e lavoro, nominati con deliberazione della Giunta regionale su proposta dell'Assessore competente in materia di lavoro e formazione d'intesa con l'Assessore competente in materia di attività produttive, con funzione di consultazione strategica e di sostegno alle attività di promozione dello sviluppo economico e occupazionale della regione.

Ai componenti del Comitato è corrisposto, oltre al rimborso delle spese sostenute, un gettone di presenza per la partecipazione alle sedute, la cui misura è stabilita nel provvedimento di nomina.



data ultimo aggiornamento 25/05/2021
Amministrazione trasparente

Documenti e informazioni per un’amministrazione trasparente.

Consulta la documentazione

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione ma solo cookie tecnici e analytics.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookies